Non mi sono mai posto il quesito perché scattassi realmente delle foto. Cosa mi spinge in fondo a farlo. D'altronde nessuno mi costringe affrontare mille sacrifici, mille incertezze, mille dubbi, sennò la mia buona dose di autolesionismo. Solo che in realtà per l'animo avventuroso non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Soldi naturalmente potrebbero essere una valida risposta, come no, ma chi ama ciò che fa sa che c'è ben dell'altro dietro. Tra vent'anni non potrei essere deluso delle cose che ho fatto, ma da quelle che non ho fatto. Quindi che l'avventura abbia inizio. Dal 13 al 15 gennaio sarò presente per la prima volta a Udine Sposa. Mi troverete in esposizione al padiglione 7.

12.jpg