Mi ricordo come se fosse ieri il nostro primo incontro, all’evento per i futuri sposi, organizzato dalla Thun, presso il centro commerciale Tiare Shopping. Un incontro breve e informale, come tanti. Da li a poco ci siamo dati nuovamente l’appuntamento, davanti a una tazza di caffè, per approfondire i discorsi e conoscerci meglio. Entrare in sintonia con i futuri sposi è molto importante per me. E’ la prerogativa base sulla quale fondo la buona parte della riuscita del mio lavoro finale. Con loro lo ammetto è stato facile rompere il ghiaccio. Ci siamo trovati subito e su diversi aspetti.

Il giorno del servizio fotografico prematrimoniale le previsioni meteo non erano state affatto rassicuranti. Sin dalle prime ore del mattino i primi raggi caldi primaverili si alternavano con facilità a nuvoloni scuri e carichi di pioggia, tenendoci sotto scacco. Assieme a Stefania, lo ammetto in fondo al cuor mio, senza mai esternarlo, in modo da non infondere ulteriore sfiducia, per un’attimo ho dubitato sull’esito finale della nostra avventura. Ma Alessandro con un aplomb invidiabile, di chi conosce i segreti del tempo ha mantenuto ben saldi i nervi, iniettando fiducia con una serenità disarmante.

Da cornice per il nostro servizio fotografico abbiamo scelto il Sentiero Rilke, uno dei più belli e suggestivi che costeggia la ripida scogliera a picco sul mare, tra bosco e pietra. Il pomeriggio trascorso assieme è letteralmente volato. Ma nessuno si sarebbe potuto aspettare, vedendo come era iniziata, che la nostra giornata si sarebbe conclusa con un aperitivo in riva al mare ammirando il tramonto che si affacciava sul golfo di Trieste. La sua immensa bellezza era li tutta per noi.

grab the photo

More photo on our Instagram account.

1 Comment